La settimana scorsa a Bari full-immersion nella realtà #meccatronicapugliese con la visita di una delegazione tedesca nell'ambito del progetto Skills Camp.

Il settore della meccatronica in Puglia è una filiera altamente specializzata, a forte vocazione internazionale, che insieme al suo indotto sfiora le 7mila imprese e dà lavoro a 27 mila persone. Questo comparto è sempre più in cerca di figure professionali qualificate, ma non sempre trova riscontro nell'offerta formativa pugliese e nei giovani che si affacciano sul mercato del lavoro.

Per prevenire questo mismatch la rete StartNet insieme alla Camera di Commercio di Bari sta mettendo in campo il progetto Skills Camp rivolto ai docenti delle scuole secondarie di secondo grado pugliesi, da introdurre all’utilizzo di modernissime macchine CMC (a controllo numerico). Primissimo passo è stata la visita il 19-20 luglio di una delegazione tedesca di imprese e istituzioni, di cui fa parte anche la BIBB, l’Istituto Federale della Formazione Professionale tedesca, interessata al progetto. La delegazione ha incontrato importanti aziende pugliesi del settore, visitato il Dipartimento Interateneo di Fisica dell'Università di Bari e lavorato gomito a gomito con i vertici camerali per definire una partecipazione a Skills Camp.