<none>

Hello our valued visitor, We present you the best web solutions and high quality graphic designs with a lot of features. just login to your account and enjoy ...

Or.Co. digitsys

Tu sei qui

Dettagli

  • Data di pubblicazione: 05/01/2014

Descrizione

Or.Co. digitsys - Orientamento Consapevole e sistemico al tempo digitale è un progetto multiregionale selezionato e finanziato con 1,4 Mio. € da Con i Bambini con il Bando Nuove Generazioni, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il progetto ha una durata quadriennale sino al 2023. Soggetto responsabile è Consorzio Nazionale NOVA per l’Innovazione Sociale.

Il progetto introduce processi di empowerment, insieme alla scuola, alle famiglie, e al mondo del lavoro, con particolare attenzione a bambini e bambine, ragazzi e ragazze a rischio di dispersione scolastica tra i 9 ed i 14 anni, intervenendo sia in contesti scolastici che extrascolastici in Basilicata e in Puglia. Si avvale di approcci individualizzati che coniugano le dimensioni informativa, educativa, psicosociale, comunitaria e di networking.  

Or.Co. è operativo nei territori di cinque provincie: Matera, Potenza, Lecce, Taranto e Bari.

Aggiornamento!

Il Covid-19 ha costretto a una riformulazione delle attività di animazione territoriale, dando vita a diversi nuovi servizi per il territorio, progettati come servizi pubblici, gratuiti ma alternativi, innovativi e multimediali.

OrCoRadio – il format #InDubbio

Una webradio che affronta tematiche legate al mondo giovanile e con il suo primo format #InDubbio si rivolge a genitori e operatori del settore. OrCoRadio parla dei temi propri della pubertà e dell’adolescenza, grazie a interviste a ospiti nazionali e locali su temi come l’educazione emozionale, l’uso dei social media, la sessualità, le dipendenze, gli hikikomori e la transizione scuola-lavoro (podcast ascoltabili su Spreaker). Un vademecum per genitori di adolescenti è stato creato riprendendo questi temi e sarà online da metà marzo 2021.

SPAF – Spazio di Ascolto per Famiglie

Lo SPAF è un servizio gratuito e online di sostegno psicologico alle famiglie. Lo sportello virtuale è situato in Facebook e propone diverse modalità di informazione e sostegno alla genitorialità. Da martedì a sabato per due al giorno sono presenti online le psicologhe, contattabili via mail o Messenger per prenotare e avere colloqui personali riservati. Nella pagina vengono inoltre pubblicati regolarmente informazioni, suggerimenti e consigli su tutto ciò che ruota intorno al tema della genitorialità. Grazie anche a incontri online e webinar, si è creato un dialogo con genitori su diverse tematiche, per esempio le emozioni al tempo del COVID. Lo SPAF nasce dall’esigenza di creare una comunità di riferimento per il benessere di bambini e bambine, genitori e famiglie, avvalendosi delle nuove tecnologie, piattaforme digitali e del lavoro quotidiano e di contatto diretto nei territori. Scopri come funziona lo SPAF.

Il Centro servizi educativi (CSE)

Localizzato in un bene confiscato a Surbo (LE), il Centro servizi educativi (CSE) rappresenta un nodo di raccordo in cui confluiranno tutte le progettualità e le proposte educative offerte dal territorio. Un centro "operativo" dove possano convergere le organizzazioni e da cui possano nascere nuove sinergie e progettazioni per contrastare la povertà educativa, offrendo nuove opportunità al territorio, creando un gruppo coeso di organizzazioni che pensino e agiscano insieme per migliorare l'inclusione socio-culturale dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze. Sono previsti anche dei webinar su temi rilevanti.

Descrizione di Or.Co. digitsys

Le attività di Or.Co. si svolgono a scuola e sul territorio. Una parte delle iniziative, soprattutto in classe, mira a sviluppare la consapevolezza, l’autostima e la capacità di relazione di bambini, bambine e adolescenti che crescono in aree con un forte tasso di abbandono scolastico, creando opportunità di orientamento formativo.

Un secondo blocco di azioni si concentra sui territori, con l’obiettivo di potenziare le comunità educanti, comunità di riferimento per bambini e bambine, ma anche genitori e famiglie, costruendo una rete di associazioni, scuole, aziende ed enti locali, e con iniziative come eventi, percorsi di formazione, di sostegno alla genitorialità, interventi one-to-one e laboratori. Obiettivo finale è il contrasto al fenomeno della povertà educativa, l’impossibilità per i minori di apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente capacità, talenti e aspirazioni.

Le principali azioni di progetto:

  • Ricerca sui sistemi di orientamento e scambio di buone pratiche europee (durante workshop europeo nel 2019 a Bari)
  • Costruzione di reti locali per l'orientamento e per la transizione nei 5 territori, attraverso l’aggregazione di iniziative esistenti che ruotano intorno al benessere di bambini e bambine e il lavoro in rete degli attori locali.  Creazione del CSE – Centro studi Educativi. Scopri di più scorrendo.
  • Creazione di uno strumento informativo digitale di orientamento – AppOrienta, l’app di orientamento a partire dai 14 anni, è disponibile gratuitamente nell'App Store e in Google Play.
  • Attività in classe con bambini 9-11 anni (ultima anno di scuola primaria e primo di scuola media) con laboratori per promuovere apprendimento e acquisizione di soft skills.
  • Attività rivolte a ragazzi e ragazze di 11-13 anni, che presentano rischio di dispersione scolastica, in particolare percorsi individualizzati di orientamento e scoperta delle proprie attitudini e di avvicinamento al mondo del lavoro.
  • Percorsi di presa in carico e orientamento individualizzato per ragazzi e ragazze di 13-14 anni a forte rischio di abbandonare la scuola.  Attività didattica di rafforzamento delle competenze, percorsi pre-professionalizzanti e di avvicinamento al mondo del lavoro.
  • Sostegno alla genitorialità, valorizzazione delle famiglie e della comunità educante – in particolare attraverso lo strumento online e la consulenza delle psicologhe dello SPAF – Spazio di Ascolto per Famiglie e il podcast #InDubbio della webradio OrCoRadio. Sono previsti anche sportelli dentro gli istituti comprensivi partner di progetto. Scopri di più scorrendo.

 

Il progetto Or.Co. è presente su Facebook e sul portale Percorsi Con i Bambini.

 

    Il progetto Or.Co. è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.